Risotto radicchio e speck
Primi

Risotto radicchio e speck

Il risotto al radicchio e speck è un classico della cucina del Nord Italia, nato dall’unione di due ingredienti dal carattere forte e deciso. La storia di questo piatto risale a secoli fa, quando i contadini della regione Veneto utilizzavano il radicchio come ingrediente principale dei loro piatti invernali. Il suo sapore amarognolo e la sua consistenza croccante si sposavano alla perfezione con la dolcezza del riso, creando un connubio irresistibile. Ma fu solo con l’introduzione dello speck, un salume affumicato tipico dell’Alto Adige, che il risotto raggiunse il massimo dei suoi sapori. Il fumo intenso dello speck si unisce al gusto deciso del radicchio, creando un’esplosione di sapori in ogni boccone. Oggi, il risotto al radicchio e speck è un piatto amato e apprezzato in tutto il mondo, simbolo della tradizione culinaria italiana e delle sue inconfondibili combinazioni di gusti. Non resta che indossare il grembiule e mettersi ai fornelli per preparare questa delizia che conquisterà il palato di tutti i commensali.

Risotto radicchio e speck: ricetta

Ingredienti:
– 320g di riso Carnaroli o Arborio
– 1 radicchio rosso di Treviso
– 100g di speck affumicato
– 1 scalogno
– 1 litro di brodo vegetale o di carne
– 50g di burro
– 50g di formaggio grana padano grattugiato
– 1 bicchiere di vino bianco secco
– Sale q.b.
– Pepe q.b.

Preparazione:
1. Iniziate tritando finemente lo scalogno e tagliando a julienne il radicchio e lo speck.
2. In una pentola capiente, fate sciogliere metà del burro e aggiungete lo scalogno. Fatelo rosolare fino a che non diventi trasparente.
3. Aggiungete il radicchio e lo speck e lasciate insaporire per qualche minuto.
4. Aggiungete il riso e tostatelo per un paio di minuti, mescolando continuamente.
5. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare l’alcol.
6. Aggiungete un mestolo di brodo caldo e mescolate fino a che il riso lo ha assorbito completamente.
7. Continuate ad aggiungere il brodo, un mestolo alla volta, mescolando costantemente e aspettando che ogni aggiunta venga assorbita prima di versarne un altro.
8. Dopo circa 15-18 minuti, il riso sarà cotto al dente. Assaggiate per controllare la consistenza e aggiustate di sale e pepe.
9. Spegnere il fuoco e mantecare il risotto aggiungendo il restante burro e il formaggio grattugiato. Mescolate energicamente per ottenere un risotto cremoso.
10. Lasciate riposare per qualche minuto prima di servire il risotto al radicchio e speck ben caldo.

Buon appetito!

Abbinamenti

Il risotto al radicchio e speck, grazie alla sua combinazione di sapori intensi e decisi, si presta ad abbinamenti deliziosi con altri ingredienti e bevande.

Per quanto riguarda gli abbinamenti culinari, è possibile arricchire il piatto con l’aggiunta di formaggio morbido come il taleggio o il gorgonzola, che si fonderanno con il calore del risotto, conferendo una nota cremosa e avvolgente. In alternativa, si possono aggiungere delle noci tostate o dei pinoli per creare una piacevole croccantezza.

Si consiglia di accompagnare il risotto al radicchio e speck con un vino rosso dal sapore robusto e tannico, come un Barbera d’Alba o un Barolo, che si sposano perfettamente con i sapori intensi del piatto. Se si preferisce un vino bianco, un Chardonnay o un Sauvignon Blanc sono ottime scelte, in quanto la loro freschezza e acidità bilanceranno la dolcezza del radicchio.

Per quanto riguarda le bevande non alcoliche, un’ottima scelta è un’acqua frizzante leggermente aromatizzata, che pulirà il palato tra un boccone e l’altro. In alternativa, un tè verde o un infuso di camomilla possono essere delle ottime opzioni per accompagnare il piatto.

In conclusione, il risotto al radicchio e speck si presta ad abbinamenti sia culinari che enologici che esaltano i suoi sapori decisi e intensi, creando un’esperienza gustativa completa e appagante.

Idee e Varianti

Ci sono diverse varianti del risotto al radicchio e speck che si possono provare per aggiungere un tocco personale al piatto. Ecco alcune idee:

1. Risotto al radicchio, speck e gorgonzola: aggiungete qualche cubetto di gorgonzola al risotto durante la fase finale di mantecatura per ottenere una nota ulteriormente cremosa e un sapore più intenso.

2. Risotto al radicchio, speck e noci: tostate delle noci in padella e aggiungetele al risotto durante la mantecatura. Le noci daranno una piacevole croccantezza e un sapore leggermente dolce al piatto.

3. Risotto al radicchio, speck e taleggio: sostituite il formaggio grana padano con il taleggio per ottenere un risotto ancora più cremoso e avvolgente. Il taleggio si fonderà perfettamente con il calore del risotto, creando una deliziosa crema.

4. Risotto al radicchio, speck e porcini: aggiungete dei funghi porcini secchi che avrete precedentemente ammollato in acqua calda al risotto durante la cottura. I porcini daranno un sapore terroso e un’aroma intenso al piatto.

5. Risotto al radicchio, speck e zafferano: aggiungete un pizzico di zafferano al risotto durante la mantecatura per un tocco di colore e un sapore leggermente speziato. Il sapore del radicchio e dello speck si mescoleranno armoniosamente con il profumo del prezioso croco.

Sperimentate con queste varianti o create la vostra combinazione preferita per rendere ancora più gustoso il vostro risotto al radicchio e speck. Buon divertimento in cucina!

Potrebbe piacerti...